venerdì 5 aprile 2013

torno dopo tanto con...intreccio salato senza glutine, lievito, latte, frumento e per tutti...

 INTRECCIO SALATO

... La vita è imprevedibile, ti dà , ti toglie senza avvisi, ti spiazza e ti impoverisce, ma poi si fa amare ancora, nonostante tutto....e così inaspettatamente si torna a vivere.. ed io sono tornata nel mio blog dopo tanta assenza!...


INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
100 g di mozzarella consentita*  
120g di pancetta**
300 g di bietole surgelate
100 g di stracchino***
sale q.b
1 albume di uovo medio
50 g di farina farmo low protein senza latte
50 g mix b shar senza lattosio (o biaglut senza latte)
+ mix it q.b. o altra shar o altra biaglut, per compattare

farine sostituibili con 100 g di farina 00 + eventuale per compattare

*(se allerg o intolleranti a latte-lattosio, consultate il prontuario nel link  seguente)
   http://amiciallergici.blogspot.it/2012/05/il-prontuario-per-i- soggetti.html
** la pancetta senza glutine e senza latte è facilmente reperibile, consultate il link sopra e chiedete al salumiere per ulteriore sicurezza
***per int. consultate il link, per all. a latte sostituite con ricotta di soia  reperibile al natura si, ha un gusto più aspro ma mascolato con la farina perde molto retrogusto


PROCEDIMENTO:
Cuocete le bietole in acqua salata, scolatele e strizzatele bene, tagliuzzatele.
Impastate lo stracchino con la/le farine, unite quasi tutto l'albume(lasciatene un po da parte)  e continuate ad impastare, versate la farina mix it quanto basta per compattare il panetto che risulterà  morbido e lavorabile.
Tirate la pasta in modo molto sottile (potete aiutarvi ponendo il panetto tra due fogli di carta da forno) e ricavate un rettangolo, lasciate scoperti 3 cm a dx e 3 a sx e farcite il centro  con le fettine di pancetta , le bietole e la mozzarella, precedentemente asciugata con carta da cucina , per eliminare il siero, e sbriciolata con le mani.
 Incidete dei tagli sui lati di pasta lasciati scoperti ,ottenendo delle striscie  che solleverete, per portarli al centro intrecciandoli tra loro.
Spennellate la treccia di pasta con l'albume rimasto.
Infornate a in forno preriscaldato a 180° ventilato per circa 30'



RICETTA PROVATA NELLA SOLUZIONE SENZA LATTOSIO  E GLUTINE:
 CON FARINA "SCHAR "+ "FARMO" E "MIX IT" PER COMPATTARE....STRACCHINO E MOZZARELLA SENZA LATTOSIO.....OTTIMO GUSTO


18 commenti:

  1. Ciao carissima è un piacere tornare sul tuo blog, spero tu stia bene, complimenti per questo intreccio di sapori e di bontà!!!!! Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao...che bello ritrovare le mie amiche di blog...buon fine settimana anche a te....

      Elimina
  2. Ciao Simona, che bello ritrovarti... non mi era mai venuto in mente di impastare con lo stracchino...suggerimento da ricordare assolutamente per la prossima briseè che proverò a fare! Baci, Ellen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ellen, l'idea dello stracchino nasce in sostituzione alla patata che alcune ricette suggerivano...ho pensato che se l'olio indurisce gli impasti,il latte li rende morbidi, e allora perchè non sostituire le patate che possono appesantire con qlcs di morbido e simile al latte???da quella scoperta uso lo stracchino in un sacco di impasti e giuro è ottimo ed elimina anche alcuni retrogusti di farina....baci baci

      Elimina
  3. Amica miaa! Bentornata! Hai proprio ragione. la vita è come un ciclo di stagioni; si lascia qualcosa, per partire e allontanarsi.. poi si viaggia, si vaga, si trovano porti sicuri e rocce pericolanti; ma da ciò che è davvero importante si fa sempre ritorno! :) E sono felice che tu l'abbia fatto.. questa ricetta ne è la prova: hai avuto un'idea fantastica e sei come sempre eccezionale! TVTTTTTTB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ely..che mese difficile ho passato!!!! bello tornare e ritrovare voi!!!tvtttb anche io ciao

      Elimina
  4. Dall'aspetto sembrerebbe squisito!!!! Da provare assolutamente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ne garantisco l'ottimo gusto!!!! è piaciuto a tanti! baci baci..grazie per essere una mia sostenitrice....vengo da te!!!

      Elimina
  5. Sono contenta che tu abbia deciso di ritornare nel tuo blog. Anche io mi sono assentata un pò ed è bello ritornare e ritrovarsi. Alla fine con una battuta, una parola, ci sosteniamo l'un l'altro. Trovo il tuo intreccio molto gustoso e si presenta molto bene. Un abbraccio forte, forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao giò...il mio è stato un allontanamento forzato.....ma non vedevo l ora di tornare a postare cibie a ritrovare tutte voi....ciao ciao

      Elimina
  6. Bentornata! Bello saporito questo intreccio!
    ciao ..buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao nico..buon we anche a te..baci

      Elimina
  7. Simo, carissima!!! Avevo notato la tua assenza ed è bellissimo ritrovarti! Proverò a cercare la ricotta di soia . L'anno scorso avevo provato a farla ma ho consumato tantissimo latte per ricavare una quantità piccolissima di formaggio quindi spendo meno se la compro già fatta! Un abbraccio tesoro e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao sere..e si mi sono assentata anche da fb...ma ci sono..ancora viva pare!!ahhaha...la ricotta di soia è amorognola, la sconsiglio da mangiare cruda ma negli impasti perde il suo sapore e permette alla pasta una consistenza più morbida, non ricordo la marca ma appena vado al natura si ti faccio sapere..ciao ciao

      Elimina
  8. Ciao Simo, bentornata!!!!
    Questo rotolo è pazzesco... ne inventi sempre una diversa!
    Buon we
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao vale..ti avevo detto che questo non era proprio il mio periodo...e difatti...che brutti scherzi fa la vita....ma poi quando si parte è tutto più bello...visto che bello il mio rotolo? non posso fare a meno del salato..per forza devo escogitare!!!!!ihihihciao teso

      Elimina
  9. ciao!
    Sono passata casualmente dal tuo blog e mi è piaciuto subito!
    ti seguo, se ti va passa da me!
    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  10. Ciao..sono nuova del tuo blog e mi sono iscritta ai tuoi sostenitori...a noi ci unisce una cosa..sono celiaca..e quindi ti seguirò con piacere...se ta va fai un salto da me..ti aspetto..un bacio Anna
    http://viveredaceliaci.blogspot.it/

    RispondiElimina